Il sistema digerente
La serie dei processi meccanici, enzimatici e microbiologici, che determina la conversione dei principi nutritivi contenuti negli alimenti in piccole molecole diffusibili ed assimilabili
prende il nome di digestione.
Gli alimenti che compongono le diete delle varie specie animali sono costituiti da una mistura di principi nutritivi a strut tura molecolare più o meno complessa. Essi sono rappresentati da PROTEINE , LIPIDI, GLUCIDI, VITAMINE SALI MINERALI e ACQUA,che per la maggior parte non possono esser assorbiti come tali dall'intestino; è necessario che, lungo il canale alimentare, le molecole complesse dei principi nutritivi vengano scisse nei loro costituenti elementari facilmente assorbibili.
La funzione dell'apparato digerente è quella di trasformare gli alimenti in sostanze solubili che possono essere assorbite attraverso i tessuti. Questo risultato è ottenuto mediante due tipi di azione, una azione Meccanica (Masticazione,Peristalsi) ed una azione Chimica o di Transformazione (carboidrati in zuccheri, proteine in amminoacidi,trigliceridi in acidi grassi e glicerolo).
Il sistema digerente comprende il tratto digerente (tratto gastrointestinale) e le ghiandole accessorie. Il compito del tubo digerente è di assimilare gli alimenti e le bevande assunti attraverso la bocca affinché possano essere utilizzati dall'organismo.
Un apporto regolare di nutrimenti e di liquidi è in effetti, indispensabile per compensare le spese d'energia e le perdite d'acqua e per assicurare un buon equilibrio dell'organismo. Il tubo digerente essendo permanentemente in contatto con l'ambiente esterno, ha inoltre un ruolo di difesa contro eventuali aggressioni l'assunzione d'alimenti comprende, schematicamente, due tappe: la digestione e l'assorbimento.
· La digestione è il processo in cui il cibo viene frantumato in molecole piccole adatte per essere assorbite dalla parete intestinale. Questo lavoro di sminuzzamento è dovuto all'acido cloridrico secreto dallo stomaco e soprattutto agli enzimi contenuti nei differenti succhi digestivi.
· L'assorbimento è un processo in cui le sostanze nutritive digerite dall'intestino passano nei vasi sanguigni.

Il metabolismo
Tutti i processi dell'organismo che richiedono produzione, consumo o accumulo
di energia e che ci mantengono in vita sono detti nel loro complesso metabolismo, quando i processi metabolici si arrestano, il corpo muore.
Il metabolismo si può suddividere e in anabolismo e catabolismo.
· Anabolismo: sono tutte le attività che fanno crescere,mantenere e riparare
l’organismo attraverso l’energia
· Catabolismo: le attività che abbatono delle sostante per liberare energia


I Processi anabolici e catabolici avvengono costantemente nell'organismo e sono altrettanto
costantemente influenzati da molti parametri :
· Razza
· Sesso
· Stato fisiologico (Crescita, gravidanza, lattazione)
· Età
· Fattore Comportamentale (letargico, iperattivo)
· Fattore Sanitario (malattie croniche, stati patologici)
Le sostanze alimentari si dividono in tre categorie principali: CARBOIDRATI, GRASSI e PROTEINE.
I carboidrati sono formati da grandi molecole, come l'amido, non possono passare direttamente
dall'apparato digerente al sangue, ma devono essere prima demoliti e ridotti a carboidrati con molecole più piccole: ciò avviene durante il processo della digestione.
Durante le digestione i carboidrati complessi vengono scissi e ridotti a glucosio, uno zucchero che viene portato dal sangue alle cellule ed è nelle cellule che, mediante la rottura dei legami chimici delle molecole di glucosio, si libera energia. Per operare questa demolizione è necessario l'ossigeno,portato alle cellule dal sangue. Il processo di assunzione e utilizzazione dell'ossigeno per produrre energia dagli zuccheri è detto respirazione.
La reazione chimica di ossidazione con la quale viene demolito il Glucosio può essere espressa così Glucosio + Ossigeno = Anidride Carbonica + Acqua + Energia.
Ciò non avviene in un solo passaggio: questo schema considera soltanto i prodotti iniziali e finali della reazione. Il glucosio si trasforma prima in un composto chimico detto acido citrico; questo poi subisce una serie di trasformazioni, che nel loro insieme costituiscono il ciclo dell'acido citrico CLICLO DI KREBS.
Nel ciclo dell'acido citrico viene liberata una certa quantità di energia, e contemporaneamente si libera anche anidride carbonica, acqua e idrogeno: successivamente l'ossigeno si combina con - l'idrogeno con formazione di altra acqua e liberazione di altra energia.